Privacy Policy - Pollicino era un grande
Top
Pollicino era un grande
fade
15936
post-template-default,single,single-post,postid-15936,single-format-standard,eltd-core-1.1,flow-ver-1.3.5,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0,vc_responsive

Le Mini-recensioni di Pollicino

Headspace – Guide to Meditation (Netflix)



Alla ricerca delle cose semplici – non superficiali – per riprendere contatto con chi siamo, il mondo sta recuperando il piacere della meditazione. Tra i mille modi per entrare nel consapevole mondo del respiro, spicca, da tempo, la piattaforma Headspace – nonché App di successo – che insegna come cambiare la vita prendendosi tempo per meditare. Dal 1 gennaio 2021, Headspace incontra Netflix in una serie che ci accompagna a rallentare le nostre vite.

La voce narrante (originale) è quella del cofondatore di Headspace – ex monaco buddista- Andy Puddicombe. Con calma e piacevole lentezza, ci guida per 20 minuti ad episodio (8 in totale) a conoscere la meditazione.

Tutto è accompagnato da animazioni gradevoli e una leggera musica rilassante. Si imparano piccoli rudimenti sulla base, anche fisiologica, della mindfulness. In ogni episodio si sperimentano esercizi diversi da fare “insieme”. Una serie che permette di iniziare a conoscere e riconoscere in sé il mondo con una nuova consapevolezza.

La lezione più importante? Quello che stiamo cercando è già dentro di noi.

Tra le immagini più rilassanti e chiare? La mente come un cielo azzurro, talvolta carico di nuvole, ma pur sempre azzurro. In questa visualizzazione, arriviamo a vedere questa nuova concezione della mente, dove le nuvole/pensieri possono essere allontanate. Sono tutte chiare le visualizzazioni a cui è possibile abbandonarsi, per viaggiare in quel posto fatto di luce che è la nostra mente.

La serie non solo ci fa sperimentare ma ci presenta le molte ricerche scientifiche legate alla meditazione. Tra cui quella che ci riporta come, 8 settimane di attività meditativa, cambiano il nostro cervello (apprendimento e memoria), diminuendo la parte occupata dallo stress.

Un cambiamento fisico e psicologico che ci permette di assaporare un migliore benessere ed entrare maggiormente in armonia con chi siamo e cosa proviamo.

Si impara – o ci si prova – a lasciar andare, si cammina tra strade di gentilezza e gratitudine e, mentre ci si innamora di sé, si scopre come gestire – almeno in un alcuni casi – un po’ dello stress della nostra vita. Ricordando sempre che è bene fare pratica per avere risultati importanti.

Buona meditazione per una pausa consapevole.

Marzia Cikada

Psicologa, psicoterapeuta, terapeuta EMDR. Libera Professionista, realizza laboratori di scrittura autobiografica. Si occupa di adolescenti e coppie. Ama le storie.

Commenti

Sorry, the comment form is closed at this time.